benvenuti

Questo blog è di Danila Oppio, colei che l'ha creato, e se ne è sempre presa cura, in qualità di webmaster.

mercoledì 21 dicembre 2016

DOLOROSAMENTE...TI AMO di Patrizia Mezzogori


Nel silenzio della notte,
nella solitudine ai bordi della strada
vivo di parole smorzate,
confuse in un silenzio ovattato.
Cosa resta di te?
Solo ricordi che il tempo arido,
avaro ed inclemente,
cancella tra i suoi artigli d’arpia.
E ti amo,
ti odio e poi ancora ti amo
nella confusione del cuore
che non vuole ascoltare la ragione
di questo impossibile amore
E ti amo,
ti odio e poi ancora ti amo
nella rabbia di promesse cancellate,
per orgoglio e per i momenti
che non hai tenuto in vita
E ti amo,
dolorosamente ti amo.
.
Patrizia Mezzogori


Non avrei saputo descrivere così intensamente, questi altalenanti sentimenti.  Quell’odio trasuda solo amore. Si cerca di odiare, per non soffrire per la fine di una intensa storia, ma in fondo è solo amore disperato ed esasperato.
Danila Oppio

domenica 18 dicembre 2016

VIAGGI - Racconti mediterranei di Laura Vargiu

Laura Vargiu: Viaggi - Racconti mediterranei



GRANDE PROMOZIONE: fino al 6 gennaio 2017 "Viaggi - Racconti mediterranei" lo acquisti a soli 8,00 euro, approfittane! Contattaci a largolibro@gmail.com

Autrice: Laura Vargiu
Titolo: Viaggi - Racconti mediterraneiEditore: L’ArgoLibro
Collana: La Penna dello Scrittore
In copertina: fotografia di Saverio Caiazzo
Anno di pubblicazione: 2016 
Numero pagine: 94
Copertina: cartoncino brossurato, sovraccoperta a colori
Formato: 16x24
Codice ISBN: 978-88-98558-60-5
Prezzo di copertina euro 12,00
Spese di spedizione euro 3,63 (raccomandata postale)
Per info e ordini: largolibro@gmail.com 
Per contattare l’autrice:  laura-vargiu@libero.it   

Dopo “Il Cane Comunista e altri racconti” (qui la scheda dedicata), la bravissima scrittrice sarda Laura Vargiu pubblica una nuova raccolta di racconti dedicati al viaggio (reale, concreto, o anche immaginario) nelle atmosfere del “sud del mondo”.
Un tema, questo, particolarmente caro a chi scrive, sempre attenta alle sensibilità e alle problematiche dei cosiddetti “ultimi”, di coloro che sono messi a dura prova dalle vicende di una Storia quasi sempre avara di gratificazioni, e che spesso chiede addirittura i sacrifici più alti. Laura Vargiu, però, non scivola nel pietismo, nel buonismo più o meno di facciata; al contrario, da osservatrice particolarmente sensibile qual è, registra le emozioni profonde e individuali che tracciano i percorsi personali ma anche collettivi.  
Va sottolineata con forza anche la sua vicinanza al mondo arabo, così che quest’opera diventa una preziosissima occasione per avvicinarci concretamente ad un mondo che la maggior parte degli occidentali continua a vedere solo attraverso la lente deformata del luogo comune.
Come ha sottolineato Milena Esposito nell’introduzione, “quando ci renderemo conto della necessità di una visione davvero globale? L’arte, da sempre linguaggio autenticamente universale, può aiutarci a rispondere, molto più efficacemente della politica.”

GRANDE PROMOZIONE: fino al 6 gennaio 2017 "Viaggi - Racconti mediterranei" lo acquisti a soli 8,00 euro, approfittane! Contattaci a largolibro@gmail.com

I cieli di Gerusalemme di Laura Vargiu

Laura Vargiu: I cieli di Gerusalemme e altri versi vagabondi








GRANDE PROMOZIONE: fino al 6 gennaio 2017 "I cieli di Gerusalemme e altri versi vagabondi" lo acquisti a soli 8,00 euro, approfittane! Contattaci a largolibro@gmail.com

Autrice: Laura Vargiu
Titolo: I cieli di Gerusalemme e altri versi vagabondiEditore: L’ArgoLibro
Collana: La Piuma del Poeta
Anno di pubblicazione: 2016 
Numero pagine: 80
Copertina: cartoncino brossurato, sovraccoperta a colori
Formato: 16x24
Codice ISBN: 978-88-98558-58-2
Prezzo di copertina euro 12,00
Spese di spedizione euro 3,63 (raccomandata postale)
Per info e ordini: largolibro@gmail.com 
Per contattare l’autrice:  laura-vargiu@libero.it   

La versatilità della “penna” della scrittrice Laura Vargiu si manifesta pienamente in questa prima raccolta di poesie, che racchiude i componimenti di vari anni. Gemme preziose che si aprono al lettore con tutta la forza di una musicalità che l’autrice sa far sua, e che è differenza fondamentale e irrinunciabile rispetto al linguaggio prosastico.
I temi trattati sono i più cari a chi scrive: i diseredati, il viaggio, le civiltà mediterranee, il tutto abbracciato e percorso con uno sguardo intenso e attento che appartiene all’artista più che a chiunque altro.
La poesia di Laura Vargiu sa portare alla luce energie individuali e collettive che appartengono a tutti noi, e che prendono di volta in volta le sembianze di una gioia, di un dolore, di un ricordo, di un suono, del silenzio… forme diverse che però attingono alla stessa fonte: il “comune sentire” che la poetessa richiama e celebra con una scrittura che affascina e che si rivela particolarmente curata anche agli occhi di chi non è avvezzo al linguaggio poetico.
“Erranze”, “Frammenti d’isola”, “Storia e storie“, “Rifugi e orizzonti di versi”: i vari capitoli danno voce a una complessità tutta da scoprire. Gli “occhi nuovi” del poeta possono appartenere a tutti, a tutti coloro che aprono il cuore e la mente ad una sensibilità che, in ultima analisi, è ingrediente fondamentale per raggiungere una Conoscenza altrimenti negata. 

GRANDE PROMOZIONE: fino al 6 gennaio 2017 "I cieli di Gerusalemme e altri versi vagabondi" lo acquisti a soli 8,00 euro, approfittane! Contattaci a largolibro@gmail.com

sabato 17 dicembre 2016

Aforisma di Alighieri e de La Dama del Nilo

Ma quanto è vero! 
Il ricordo della felicità vissuta,
 e poi perduta
è lacerante più di un ricordo doloroso.
Quella perduta felicità
non ha ritorno e quella futura
non sappiamo se mai arriverà.
La Dama del Nilo











A proposito di Fate...



La fatina delle nevi

venerdì 16 dicembre 2016

Poesie per Natale di Maristella Angeli e Sandro Orlandi

Carissimi,
vi auguriamo un Natale felice, da trascorrere con chi più amate.
Speriamo che possa giungere un periodo più sereno ed un Nuovo Anno, che ci riservi delle buone novità.
Un abbraccio a tutti voi!
Auguri da
Maristella e Sandro

Maristella e Sandro sono due scrittori e poeti, ma Maristella è anche una affermata pittrice.
Ringrazio di tutto cuore entrambi e ricambio con affetto.
Danila



In questo Natale

Acquerugiola a terra
raccolta in avvallamenti
in dissestamenti
di un piancito antico
da passi consumato
andirivieni dei tanti passanti
levigato il marmo
da ginocchia in preghiera
ingiallite pareti
incise le note dei canti
odi innalzate al Signore
nel Natale di passate epoche
nel convivio dei popoli

©Maristella Angeli
 2016 poetry and image

Natale

Foglie di quercia ingiallite
betulle secche
e freddo viale
Fumo dal camino
odore di legna
d’inverno, di minestra.
Una fòlaga chiama
sorvolando campi addormentati
il cane si rintana nella cuccia
Un tacchino fa il verso
al sole che tramonta
e il pastore si ritira
Silenzio sotto il cielo sereno
c’è una luce gialla
in fondo al blu
E sopra al tetto di coppi
sopra alla stalla
e ai campi di zolle gelate
una stella brilla
più delle altre
compiendo la magia.

Sandro Orlandi

(Dalla raccolta “Frammenti” Antipodes Edizioni)

LA FIDANZATA DI GUERRA di Tommaso Mondelli


venerdì 16 dicembre 2016
Tommaso Mondelli - La fidanzata di guerra

Autore: Tommaso Mondelli
Titolo: La fidanzata di guerra Editore: L’ArgoLibro
Prefazione e cura di Danila Oppio
Anno di pubblicazione: 2016
Numero pagine: 66

Copertina: a colori, cartoncino brossurato
Formato: 14,5x21
Prezzo di copertina euro 10,00
Spese di spedizione euro 3,63 (raccomandata postale)
Per contattare l’autore: 
mondellitommaso.19@gmail.com
Per info e ordini: largolibro@gmail.com 

Esce una nuova, preziosa pubblicazione di Tommaso Mondelli, classe 1919, dedicata – come altre pubblicazioni in passato – agli eventi della sua vita che l’autore ha voluto “ripercorrere attraverso il ricordo e la scrittura".
Nel 2013 “L’ArgoLibro” ha pubblicato “Settimane bianche e crociere a costo zero” (qui trovate la pagina dedicata), dedicata alle avventure e disavventure vissute in prima persona durante la Seconda Guerra Mondiale. “La fidanzata di guerra” si riallaccia a quell’opera, riprendendo e sviluppando un aspetto particolare vissuto da tantissimi soldati e donne in anni inevitabilmente votati all’incertezza e all’emergenza.
La scrittrice, poetessa e saggista Danila Oppio ha curato, tra l’altro, due ricerche sull’argomento, parlandoci anche delle “mogli-bambine” africane durante il periodo fascista.
Leggendo le esperienze di Tommaso Mondelli e le ricerche di Danila Oppio, si fa strada nella mente del lettore una maggiore consapevolezza legata alla necessità di evitare a priori la guerra, ogni guerra, perché oltre agli orrori in prima linea facilmente immaginabili, c’è anche lo stravolgimento della quotidianità di interi popoli.

“La fidanzata di guerra” è quindi un nuovo, prezioso tassello che va nella direzione della pace duratura da costruire tutti insieme tutti i giorni. Ogni giorno di pace è un giorno che ci allontana dall’odio della guerra.